x

Dufour 455 GL

Dufour 455 GL
Last update of the post: 27 luglio 2020
Visits: 51

Dufour 455 GL

Il Dufour 455 GL è l’interpretazione da crociera pura del cantiere; si tratta di una barca dalle linee e forme tradizionali, ma estremamente pratica e collaudata. La carena è di Umberto Felci, mentre gli interni sono stati progettati dal francese Patrick Roseo. Il Dufour 455 GL è una barca concreta che non subisce le mode del tempo, con una carena veloce che permette buone medie sia a vela che a motore. Le versioni sono due: a tre o quattro cabine; quella a quattro cabine è quella più indicata per nuclei familiari numerosi e/o per il charter. A differenza della gamma Performance (da regata), che ha scafi più leggeri e veloci, i modelli della gamma Grand Large sono costruiti in modo tradizionale.

L’unità in oggetto è stata varata nel 2005 nella versione a 4 cabine con 3 bagni, con teak in pozzetto e nella zona poppiera. Nel 2020 è stato installato un nuovo quadro degli strumenti elettronici esterni, mentre nel 2017 è stata realizzata una nuova randa steccata. Questo Dufour 455 GL è inoltre dotato di doppio frigorifero (di cui uno in pozzetto), pannelli solari sopra il Bimini Top, elica Max Prop a 3 pale, impianto Hi-Fi con altoparlanti esterni. Visualizza brochure

 

Il cantiere

Il cantiere Dufour Yachts, di origine francese, ha la sua sede centrare a La Rochelle, in Francia, ed è specializzato nella produzione di barche a vela dalle forme equilibrate ed eleganti.

I modelli Dufour sono apprezzate dai navigatori di tutto il mondo per gli alti standard di performance in mare.

Oggi il cantiere, 100% made in France, realizza all’incirca 400 imbarcazioni l’anno.

La storia

La storia del brand è legata alla nascita del poliestere, un materiale che negli anni ’50 fa il suo ingresso nel comparto delle costruzioni nautiche.

Dopo un lungo studio, il fondatore del cantiere, il francese Michel Dufour, progetta nel 1964 “Sylphe” una barca a vela trasportabile, completamente in poliestere. Il successo è immediato e già l’anno seguente gli ordini richiesti sono molti.

Alla luce dell’ottimo riscontro ottenuto, segue “Arpège”, una barca a vela rivoluzionaria per l’epoca.

Arpège lancia l’attività del brand, favorendo la nascita di nuove sedi del cantiere.

Dal 1970, anno di fondazione dell’ufficio progettazione Dufour, la produzione si industrializza per produrre all’incirca 300 unità l’anno e il brand comincia ad esportare i propri modelli anche all’estero.

Nel 1971 segue l’imbarcazione “Sortilège” e la fondazione, da parte di Micheal Dufour, del salone nautico “Le Grand Pavois” nel porto turistico di La Rochelle.

È un susseguirsi di successi conclamati dai modelli Dufour 35, 27, 33, 34, 29 e 1800 per citarne alcuni.

Negli anni ’80, dalla partnership con il brand Lacoste, nasce Dufour 42 Lacoste, una barca a vela elegante e dai tratti lussureggianti, la cui produzione è limitata.

Segue la linea Prestige completamente orientata al comparto del lusso.

Appartiene invece agli anni ’90 la linea Classic che si caratterizza per un equipaggiamento interno completo dei suoi modelli. Le barche a vela Classic hanno esterni eleganti e interni confortevoli e sono ideali per crociere e periodi di navigazioni molto lunghi.

La produzione a partire dagli anni ‘00

Gli anni ’00 si caratterizzano per l’inizio della collaborazione con il noto architetto navale Umberto Felci e per la realizzazione di modelli raffinati e confortevoli, dedicati alle regate (Performance) e alla crociere (Grand Large).

TOP