x

Grand Soleil 43 New – La prova in mare

Grand Soleil 43
Last update of the post: 22 luglio 2020
Visits: 49

Il nuovo Grand Soleil 43 progettato da Claudio Maletto

Il nuovo Grand Soleil 43 parte dagli studi fatti per il 39 e da quelli effettuati per l’ottimizzazione del Grand Soleil 43 OT disegnato dalla coppia Botin-Carkeec. Il team progettuale è lo stesso del 39: lo studio di Claudio Maletto in collaborazione con lo studio tecnico del cantiere diretto dall’Ingegnere Gianguido Girotti. Seguendo la linea ormai consolidata del cantiere, il nuovo Grand Soleil 43 è una barca da crociera sportiva molto elegante. La poppa aperta e il bordo libero basso gli imprimono un carattere aggressivo e sportivo, mentre la cura per il particolare e l’attento studio del design gli donano una classe e un’eleganza unica in questa fascia.

Quando il cantiere ha deciso di realizzare un nuovo 43 piedi è partito dagli studi già realizzati per il progetto dell’OT, barca che era stata ottimizzata dallo studio tecnico del cantiere. Una particolare attenzione è stata posta sullo studio della carena.

Due versioni: Crociera e Sport

Il Grand Soleil 43 New, è realizzato in due versioni: una versione crociera e una sport. Nelle due versioni, scafo, coperta e appendici non subiscono variazioni nella forma, ma sono profondamente diverse nella realizzazione. La versione regata, ha gli interni allegeriti, ovvero, paratie e mobili non sono più realizzati in compensato marino come sulla versione crociera, ma con un sandwich particolarmente leggero rifinito in legno, in modo che esternamente non si possa notare la differenza. Il laminato della versione regata ha una maggiore quantità di inserti in carbonio, comunque presenti anche nella versione crociera e un diverso tipo di laminazione che la rende più leggera. Nella versione sport anche l’albero, il settore del timone e il timone sono in carbonio, mentre la deriva è realizzata a controllo numerico.

 

Interni

La configurazione degli interni è classica, tre cabine e due bagni costituiscono l’unico layout disponibile. I volumi sono importanti e la dinette gode di molto spazio, spazio ottenuto con una zona del baglio massimo più estesa e con cinque centimetri di maggiore larghezza. Notevole è il grado di lavorazione della falegnameria.

LEGGI LA PROVA IN MARE DI “SOLOVELA”

TOP