x

X-362

X-362
Ultimo aggiornamento dell'articolo: 20 novembre 2019
80
Il progetto dell’X362 rappresenta un’ulteriore evoluzione rispetto ai precedenti modelli IMS progettati da Jeppesen, grazie all’ottimizzazione delle prestazioni e al miglioramento delle qualità sportive della linea degli X, i quali sono ormai diventati un vero e proprio riferimento nella categoria crociera-regata. La coperta è uno dei punti di forza dell’X362 e rappresenta un perfetto compromesso tra regata e crociera, mentre il pozzetto ricalca l’impostazione dei modelli precedenti. La prua è invece protetta da un pulpito estremamente funzionale, inoltre l’X362 è stato il primo modello in cui il gavone dell’ancora nascondeva il tamburo dell’avvolgifiocco, una soluzione valida sia dal punto di vista estetico, sia pratico, poiché abbassa sulla coperta il punto di mura del genoa rollabile. In mare, l’X362 dimostra ottime capacità di accelerazione e passaggio sull’onda, con una buona stabilità dovuta al rapporto favorevole fra peso e zavorra (43%). Eccezionali le prestazioni, con accelerazioni rapide e semplici planate tipiche di barche più grandi e leggere.
 
La storia del cantiere danese X-YACHTS, fondato dai fratelli Lars e Niels Jeppesen, ebbe inizio nel 1979 con l’X-79. In quasi 40 anni di attività, il cantiere ha prodotto circa 60 modelli, dall’acclamato X-99 di classe ISAF One-Design agli spaziosi e lussuosi Performance Cruiser quali X-6, X-65, IMX 70 e X-73. Attualmente, X-Yachts può contare su tre linee di produzione: XRacing per i modelli da corsa (quali X-35 e X-41); XCruising per imbarcazioni da crociera incentrate su stile e comfort (come i premiati modelli XC 45, XC 42 e XC 38) e XPerformance, che abbina prestazioni elevate e il comfort di un’imbarcazione per la famiglia. In linea con le nuove tendenze di mercato, che vedono una sempre maggiore preponderanza del segmento delle barche a motore, nel 2019 la X-Yachts ha acquisito il marchio svedese HOC Yachts e ha già messo in cantiere i suoi primi due modelli a motore, l’Explorer e il Cruiser, per i quali bisognerà però attendere l’edizione 2021 del Salone Nautico di Dusseldorf. Visualizza la scheda online.
TOP