x

Sly 53

exteriors
Last update of the post: 17 dicembre 2019
Visits: 167
Lo SLY 53 è un Fast Cruiser dal design d’eccezione, a cura di Marco Lostuzzi, e presentato per la prima volta in occasione del Salone nautico di Genova del 2006. Elementi innovativi e classici sono raccolti armonicamente in linee tese, pulite e decisamente eleganti, prive di ogni forzatura dettata da mode o regolamenti di stazza. Piano velico generoso, dislocamento contenuto e appendici efficienti offrono elevate prestazioni in ogni condizione e andatura. L’ampio pozzetto garantisce un’ottima distribuzione degli spazi e del piano calpestabile, mentre il grande spazio a poppavia delle due ruote del timone può essere utilizzato per prendere il sole in crociera. Le grandi ruote in carbonio del timone dello Sly 53 trasmettono una sensazione di pieno controllo dell’imbarcazione, mentre la possibilità di manovrare entrambe le vele in pozzetto senza nemmeno cambiare posizione permette navigazioni comode anche con un equipaggio ridotto al minimo. Gli interni dello Sly 53 si distaccano dalla scuola tradizionale per andare alla ricerca di un design moderno e accattivante, così come di materiali innovativi; sono inoltre presenti spazi di stivaggio in abbondanza. 
 
La Sly Marine SRL, di proprietà della famiglia Trevisani, ha rilevato il marchio Sly Yachts nel 2010, mantenendo la produzione nello storico cantiere di Cesena e garantendo una continuità con i valori cardine di quello che è stato un noto brand specializzato nella produzione di barche a vela di ottima fattura (quali lo Sly 61, lo Sly 48, lo Sly 43, lo Sly 42 e lo Sly 38). Nel 2013, la famiglia Trevisani ha acquistato anche il Cantiere del Pardo dal gruppo tedesco Bavaria Yachtbau, facendo confluire i due marchi storici Grand Soleil e Sly Yachts all’interno di un unico gruppo: la Cantiere del Pardo SpA. L’ultimo modello prodotto con il marchio Sly è stato lo Sly 43 presentato allo Yachting Festival di Cannes nel 2013. Visualizza scheda online.
TOP