x

Primatist G48 – La prova in mare

primatist g48
Visits: 123

Primatist G48 – La prova in mare

Il Primatist G48 è un modello del cantiere Bruno Abbate, che si è sempre distinto per la sua capacità di interpretare al meglio le esigenze di un mercato particolare come quello europeo. Dotato di carena monoedrica a «V» profondo con un angolo di 21° e tre pattini longitudinali di sostentamento idrodinamico che corrono da prora a poppa. La coperta è ben percorribile, anche ai lati del pozzetto, e la battagliola di acciaio inox costituisce una solida protezione. Salendo a bordo si è contagiati immediatamente da una gradevole sensazione di spazio infinito. Notevole la superficie libera del pozzetto, articolato con un grande piano prendisole, comodi divani e tavolo per pranzare all’aperto. Gli interni seguono uno schema classico e funzionale. A dritta della discesa è posta la zona cucina con un blocco disposto a murata, ben sviluppato, che incorpora due fuochi, lavello, frigorifero e armadi.

Il Primatist G48 è uno scafo davvero emozionante. Va in planata in una manciata di secondi, senza dover lavorare sull’assetto, e raggiunge con facilità i 35 nodi di velocità massima. L’impatto con l’onda è soffice, la scia è stesa e pulita. Ottima la stabilità di rotta, precisa e leggera la guida.

LEGGI LA PROVA IN MARE DELLA RIVISTA “NAUTICA”

TOP