x

Vendita barche usate

vendita barche usate
Ultimo aggiornamento dell'articolo: 11 luglio 2018
216 visite dal 9/07/2018

Una nota frase incisa sul Palazzo della Civiltà Italiana (noto anche come Colosseo Quadrato) che si trova a Roma Eur elogia gli italiani come “un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori, di trasmigratori.”. Lo spirito di scoperta, di viaggio da sempre ha caratterizzato il nostro popolo, agevolato anche dalla posizione geografica e dalla morfologia della nostra Penisola.
Oggi possedere una barca è un lusso, ma è anche una passione a cui no si può rinunciare. Moti sono gli armatori che scelgono di vendere la propria barca usata e i motivi possono essere differenti, per acquistarne una nuova o semplicemente una diversa. Ma un armatore non è necessariamente un venditore o un broker in grado di vendere la barca e sicuramente non in tempi brevi.

Come avviene la vendita di barche usate

barca usataChiunque voglia rivendere la propria barca usata deve aver ben presente che tutto sta nella presentazione del proprio prodotto. Bisogna ragionare secondo basilari regole di marketing, o meglio, per quello che siamo per consigliarvi di packaging, che tutte le aziende che vendono prodotti seguono.
Tra una cosa bella e inutile e una cosa brutta e utile l’istinto porta gli utenti ad acquistare quella bella, attraente, accattivante, poiché qualcosa che si allinea ai propri gusti trasmette sicurezza e sa di affidabilità.
Può sembrare superfluo ma è fondamentale procedere con una pulizia accurata della propria imbarcazione. Il primo passo consiste nel togliere tutti gli oggetti personali lasciati a bordo (abiti, coperte e teli, accessori), poiché l’aspetto “impersonale” dell’imbarcazione aiuta i possibili acquirenti ad identificarsi con il prodotto e ad immaginarlo in proprio possesso. Poi si passa alla pulizia strutturale dell’imbarcazione: bisogna rimuovere ogni residuo di olio, grasso, sabbia, salsedine o polvere. Tutte le superfici dovranno essere pulite e luccicanti, le eventuali vele in ottimo stato, ecc. Dovete pensare che, proprio come per una casa o una macchina, ogni dettaglio ben curato rappresenta un valore aggiunto che inciderà sul prezzo.

L’esterno

barche-usateÈ naturale che per vendere barche usate ad un buon prezzo è necessario provvedere ad eventuali riparazioni; bisogna essere consapevoli che ogni tipo di riparazione dovrà essere documentata e successivamente sottoposta all’analisi del possibile acquirente che ne terrà conto in fase decisionale.
Fatto questo, sia che si decida di procedere alla vendita della propria imbarcazione usata privatamente o tramite broker, è indispensabile far realizzare un servizio fotografico professionale che mostri la barca per come è.
Ci sono dei fattori imprescindibili che ogni acquirente ( e venditore ) deve considerare per procedere alla valutazione economica della barca usata:

  • Anno di costruzione
  • Cantiere
  • Interni e Optional
  • Modello
  • Motore
  • Numero di serie

Se vi state chiedendo se esiste un periodo ideale per vendere la propria imbarcazione la risposta è si, i mesi ideali sono naturalmente dopo la piena stagione, quindi da ottobre a dicembre.
Prova in mare si – prova in mare no?
In questo caso la risposta è: indispensabile! È l’unico modo per capire effettivamente se ogni componente meccanico e strutturale funziona a dovere.

Condividi post su:

TOP